x
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
cerca
categorie
area riservata
×
News
08/05/2019

Robby Bosch e Bobcat: l’interazione tra uomo e macchina

Testo di: Redazione

Robby Bosch e Bobcat: l’interazione tra uomo e macchina

Bauma Working Hero - Robby Bosch - Più di 40 anni di esperienza Bobcat

La dirigenza Bobcat ha candidato Robby Bosch, un Field Product Trainer senior dell’azienda, come Bauma Working Hero per l'edizione 2019 del Bauma, il più grande salone del settore delle macchine da costruzione. Robby è uno degli unici tre Working Hero selezionati per il Bauma di quest’anno.
  
Working Hero è la prima serie Web TV del suo genere riguardante il settore delle macchine da costruzione. Raccontando di figure chiave come Robby, la loro attività quotidiana, le loro sfide e i loro successi, il format Bauma Working Hero narra del ruolo importante delle persone come Robby nel nostro settore. La storia di Robby è raccontata in un profilo video che sarà trasmesso in tutta Monaco durante la fiera Bauma e rappresenta un lascito al settore di riferimento per il futuro. 

“La decisione di proporre Robby come Bauma Working Hero è stata facile. È una persona straordinaria che, con grande entusiasmo, ha dimostrato ai nostri clienti in tutto il mondo come trarre il massimo vantaggio dalle proprie macchine Bobcat per quasi 40 anni,” spiega Jürgen Gremez, Training Director EMEA e suo manager attuale in Bobcat, che conosce Robby da 22 anni. 

Con più di quattro decenni di esperienza sulle macchine Bobcat e quasi 40 anni di servizio presso l’azienda, Robby Bosch impersonifica lo spirito Bobcat come nessun altro, in azione in tutto il mondo, affidabile, versatile, produttivo e sempre orientato al servizio al cliente. Dopo questa eccezionale esperienza in Bobcat, Robby andrà in pensione quest’anno. Il film Working Hero, disponibile su YouTube, rappresenta una grande opportunità di ripercorrere la sua carriera e i 40 anni di crescita in Bobcat. 

Una carriera emozionante di grande ispirazione
Prima di entrare in Bobcat come Field Sales Trainer nel 1981, Robby aveva già sei anni di esperienza come Service Manager presso un concessionario Bobcat nel suo paese di origine, i Paesi Bassi. Ha ottenuto il primo certificato sulle pale Bobcat nel 1975 dopo una sessione di formazione di una settimana sui modelli Bobcat M371 e M611. Da allora, le macchine Bobcat sono sempre state al centro della sua vita lavorativa.

Il suo ingresso in Bobcat nel 1981 ha segnato l’inizio di una carriera in cui inizialmente ha promosso le macchine Bobcat come Field Sales Trainer in Africa, Europa, Medio Oriente e Russia. "I primi anni eravamo in due a coprire l’intera area di mercato. Per questo abbiamo spesso passato diverse settimane on the road in condizioni abbastanza avventurose. In particolare, i viaggi nell’ex URSS sono stati un’esperienza indimenticabile,” ricorda Robby. 

Il secondo European Bobcat Roadshow si è svolto nel 1986. Da allora, Robby è stato sempre presente ai roadshow, occupandosi della dimostrazione di un’ampia gamma di macchine e applicazioni direttamente in cantiere. Un momento per lui particolare è stato un roadshow in Sudafrica. Le sue capacità di dimostratore non sono passate inosservate. Nel 2015, Robby è stato insignito del Best Operator Award dalla rivista Earthmovers per la sua dimostrazione della pala compatta Bobcat T450 alla fiera Plantworx a Leicester, nel Regno Unito. 
“In tutti gli anni in cui ho operato nelle aree di dimostrazione nel mondo intero, non avevo mai saputo che esistesse un premio per il miglior dimostratore. Sono stato molto lieto di essere selezionato per il riconoscimento. Comunque, per quanto riguarda le mie prestazioni, le macchine con cui lavoro sono le migliori e questo mi semplifica il compito,” dice Robby.  

Uomo e macchina
Durante la sua lunga carriera in Bobcat, Robby ha conosciuto da vicino ogni generazione di prodotto. Dai veicoli puramente meccanici, a quelli idrostatici e a quelli controllati elettronicamente. Tutti questi sviluppi e continue innovazioni hanno reso il lavoro con le macchine sempre più semplice per l’operatore. La manovrabilità, i miglioramenti ergonomici così come il numero crescente di dotazioni opzionali disponibili consentono all’operatore di lavorare più a lungo e più intensamente con le macchine.
 
“In passato, accadeva spesso che prima di una dimostrazione in un cantiere edile eravamo guardati con scetticismo. Ma non appena i lavoratori vedevano quanto veniva movimentato dalla macchina Bobcat in 30 minuti, rimanevano letteralmente sorpresi,” afferma Robby.

È proprio questo contatto estremamente diretto con i clienti in diversi settori di mercato che Robby apprezza di più e che ha definito il suo valore in Bobcat. “I clienti mi si avvicinano costantemente alle fiere e agli eventi. In particolare, i clienti del settore agricolo spesso si rivolgono a me per raccontarmi che la stessa macchina Bobcat è utilizzata presso la loro azienda agricola con prestazioni di grande affidabilità da più di 40 anni. È sempre bello sentire queste affermazioni,” spiega Robby. “Ma quello che mi emoziona maggiormente è quando mi si avvicinano dei clienti che hanno ereditato l’azienda di famiglia. Spesso hanno ricordi di infanzia che mi vedono protagonista mentre dimostro una macchina Bobcat presso l’azienda dei genitori decenni prima.”

“The Show Will Go On”
Robby lavorerà nel suo ultimo roadshow quest'estate. Ma Bobcat continuerà ad avere un ruolo importante nella sua vita. Egli è infatti proprietario di una delle collezioni private più complete di modellini di macchine da costruzione. Principalmente modelli Bobcat, naturalmente. La collezione comprende più di 5.000 pezzi unici ed è conservata in una stanza di 80 mq in casa di Robby. È così unica e completa che è citata nel libro “Bobcat: 50 anni” pubblicato nel 2008. Ma questa non è l’unica pubblicazione che è stata attratta dalla collezione di Robby. Molte altra ne hanno infatti già parlato. “Non mi stancherò mai di collezionare. Mi mancano ancora alcuni pezzi e sono impaziente di espandere la mia collezione,” dice Robby.

Robby non possiede solo dei modellini. Nel suo tempo libero, ha già completamente rimesso a nuovo una pala compatta Bobcat del 1964. “All’epoca le pale compatte non erano dotate di cabina. L’autista indossava ancora un casco. Abbiamo fatto tanta strada da allora e non solo in termini di comodità,” commenta Robby. Se fosse per lui non sarebbe l’unica vera macchina Bobcat in suo possesso. "Sarebbe un sogno avere un giorno la possibilità di acquistare la milionesima pala compatta Bobcat, se mai fosse disponibile,” scherza Robby.

Robby Bosch – BREVE BIOGRAFIA
Nome: Robby Bosch
Età: 66
Lingue: Olandese, tedesco, inglese
Figli: 2, un figlio e una figlia
Numero di modelli Bobcat: più di 5.000
Esperienza in Bobcat: 43 anni

Fonte: ufficio stampa Bobcat Italia
SaMoTer ArtWork
ricerca
Facebook QdMT Instagram QdMT Twitter QdMT Linkedin QdMT
Privacy Policy - Credits