x
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
×
Magazine
Filtra per:
macchine movimento terra
ricambi
attrezzature
macchine agricole
motori
sollevamento
veicoli commerciali
Componenti
Edilizia
Paving
19/11/2020

Nuovo escavatore Volvo ECR50 di generazione F

Testo di: Redazione

Un escavatore compatto da 5 tonnellate ideale per il settore del noleggio. È il nuovo ECR50 di generazione F di Volvo. Tra le caratteristiche: affidabilità, manovrabilità e facilità d'uso.

Bassi costi di esercizio

Con un ingombro di rotazione posteriore ridotto a zero, l’ECR50 consente di accedere e di lavorare in spazi ristretti, riducendo al contempo il rischio di danni alla macchina. Inoltre, la rotazione del braccio entro l'ingombro dei cingoli assicura che il montante e il cilindro di rotazione non sporgano oltre la larghezza dei cingoli quando si scava a fianco di ostacoli. L'attrezzatura di scavo, il sottocarro e i cofani, tutti rinforzati, contribuiscono anch'essi a garantire una lunga durata. L'intervallo di ingrassaggio di 50 ore, il facile accesso ai punti di manutenzione e il cofano motore ad ampia apertura facilitano la manutenzione della macchina. Con l'arresto automatico del motore, le ore di inattività non vengono registrate e ciò contribuisce inoltre a ridurre i costi di manutenzione e ad aumentare il valore di rivendita. Infine, il filtro dell'olio idraulico multifunzione brevettato protegge l'impianto idraulico.

Comandi intuitivi

Il layout semplice dei comandi dell'ECR50 comprende una jog-wheel e un display a colori da 5" che aiuta l'operatore a navigare i menu con facilità. Inoltre, i comandi proporzionali a sfioramento, gli ampi pedali di traslazione e la traslazione automatica a due velocità consentono di prendere rapidamente confidenza con la macchina. Anche la sostituzione delle attrezzature è semplice grazie all'attacco rapido idraulico e alle istruzioni passo-passo visualizzate sul display. Nel nuovo ECR50 è possibile pre-programmare in pochi passaggi le impostazioni dell'impianto idraulico ausiliario in base al lavoro da svolgere. È quindi possibile scegliere se l'operatore può selezionare solo le impostazioni predefinite, oppure se consentirgli di effettuare regolazioni idrauliche finali dalla cabina.

Macchina personalizzabile e riciclabile

Nonostante la sua forma snella, il nuovo ECR50 è una vera e propria macchina da 5 tonnellate che consente di affrontare anche i lavori più impegnativi. La sua stabilità e potenza idraulica contribuiscono a offrire prestazioni di scavo, capacità di sollevamento e forza di trazione insuperabili. Per soddisfare preferenze e applicazioni specifiche, la macchina può essere personalizzata con una serie di accessori e opzioni, tra cui un attacco rapido inclinabile, un lampeggiatore verde - che si accende quando la cintura di sicurezza è correttamente allacciata - un contrappeso e un contaore supplementari e altro ancora. Come tutti gli escavatori Volvo, l'ECR50 è riciclabile per oltre il 93% e compatibile con oli idraulici biodegradabili - a dimostrazione dell'impegno nell'economia circolare di Volvo CE.

I numeri

Motore: D2,4H da 31,2 kW

Peso operativo: 5.050 kg

Capacità benna: 0,114 m3

Forza di strappo: 36,2 kN

Larghezza complessiva: 2.000 mm

Lunghezza complessiva: 5.198 mm

Portata max della pompa idraulica principale: 120 l/min

Fonte: Volvo CE
SaMoTer 2021
ricerca
Facebook QdMT Instagram QdMT Youtube QdMT Twitter QdMT Linkedin QdMT
Privacy Policy - Credits: FutureSmart