x
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
×
Magazine
Filtra per:
macchine movimento terra
ricambi
attrezzature
macchine agricole
motori
sollevamento
veicoli commerciali
Componenti
Edilizia
Paving
23/12/2020

In arrivo la pionieristica soluzione elettro-idraulica di Volvo CE e Norrhydro

Testo di: Redazione

Volvo Construction Equipment e la finlandese Norrhydro hanno sviluppato un attuatore idraulico digitale che aumenta la produttività e nello stesso tempo riduce i consumi di carburante e le emissioni CO2. Le due aziende lo definiscono “rivoluzionario”.

Si tratta di una nuova tecnologia che mira a trasformare totalmente le prestazioni idrauliche delle macchine. Si prevede che una volta commercializzata, questa tecnologia offrirà benefici radicali per clienti e clima.

Mai più valvola di comando principale

Il sistema brevettato Norrhydro, NorrDigi, utilizza un attuatore idraulico digitale multicamera che migliora l'efficienza degli impianti in modo tale da consentire l'eliminazione o il ridimensionamento degli impianti idraulici tradizionali delle macchine. Elimina l'esigenza di una valvola di comando principale, da sempre il cuore degli impianti idraulici convenzionali, così come l'eccesso di tubazioni e flessibili e di capacità delle pompe. Utilizza meno energia e offre la possibilità di ridimensionare la capacità del motore.

Le sperimentazioni in corso sulla soluzione hanno dimostrato miglioramenti in termini di efficienza associati a un aumento della produttività della macchina. Con la riduzione delle emissioni di CO2, taglierà radicalmente la carbon footprint delle macchine. Volvo CE e Norrhydro hanno stipulato un contratto pluriennale secondo cui Volvo CE continuerà a sviluppare la tecnologia in partnership con Norrhydro e di conseguenza ambirà a beneficiare dei vantaggi per prima. Infatti, durante il processo di sviluppo, Volvo CE avrà i diritti esclusivi di utilizzo della tecnologia nei propri prodotti.

Cilindri intelligenti

A differenza dei cilindri tradizionali a due camere, dove uno spinge e l'altro tira, l'attuatore idraulico digitale utilizza quattro camere che possono essere combinate fra loro fino a 16 permutazioni, in base al carico richiesto per la specifica operazione. È vero che i cilindri multicamera circolano già da un po' di tempo, ma ciò che rende diversi i cilindri Norrhydro è l'integrazione di sistemi di comando elettronici avanzati. L'elevata velocità computazionale e gli algoritmi complessi di questi sistemi assicurano una risposta istantanea, nonostante l'utilizzo di una frazione dell'energia richiesta per la stessa manovra o operazione rispetto a un sistema tradizionale.

L'escavatore Volvo EC300E 30 ton utilizzato come banco di prova

Con un escavatore Volvo EC300E 30 ton (nella foto) come banco di prova, la tecnologia ha superato la fase del PoC e i test di durevolezza iniziali. Il passaggio successivo prevede il collaudo sul campo in applicazioni reali con prototipi utilizzati da clienti-partner selezionati. Si prevede che il sistema verrà offerto sugli escavatori Volvo CE non oltre il 2024.

 

 

 

Fonte: Volvo CE
ricerca
Facebook QdMT Instagram QdMT Youtube QdMT Twitter QdMT Linkedin QdMT
Privacy Policy - Credits: FutureSmart