x
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
×
Magazine
Filtra per:
macchine movimento terra
ricambi
attrezzature
macchine agricole
motori
sollevamento
veicoli commerciali
Componenti
Edilizia
Paving
19/05/2021

Il nuovo escavatore gommato EWR130E di Volvo, ingegnosità in versione compatta

Testo di: Daniela Stasi

Compatto e versatile, che di più, proprio non si può. Ecco i segni particolari del nuovo escavatore gommato EWR130E di Volvo Construction Equipment. Diversi i plus tecnici e tecnologici, come il joystick L8, il sistema Comfort Drive Control, la gamma attrezzature Steelwrist, le luci LED, Volvo Smart View e il pacchetto Dig Assist. Per saperne di più abbiamo chiesto i dettagli a Marco Misani, product manager Volvo CE Italia.

Quante volte avete sentito il termine “compatto” affibbiato a macchine che compatte non sono? Ecco, questo è il caso contrario: la parola “compatto” è troppo ampia per rendere l’idea delle reali dimensioni del nuovo escavatore gommato EWR130E di Volvo Construction Equipment, talmente ridotte che il suo ingombro di rotazione posteriore è di soli 1,55 m e anteriore di soli 1,81 m, i più piccoli nella sua classe da 12-13 tonnellate.

Partiamo dall’inizio: si tratta di una macchina progettata da zero, tenendo conto dei suggerimenti dei clienti. Il risultato è un mezzo maneggevole ma che offre prestazioni di sollevamento, forza di scavo, flessibilità di applicazione, visibilità e comfort di elevato livello. Ve la raccontiamo nei dettagli, e per farlo al meglio abbiamo interpellato Marco Misani, product manager Volvo CE Italia.

Prima di passare l’EWR130E alla lente, ricordiamo che non si tratta dell’unica novità del 2021. Volvo CE ha in serbo numerose altre macchine. Ve le sveliamo in anteprima: gli escavatori cingolati EC250E, EC300E ed EC350E, e gli escavatori compatti ECR50 Serie F ed ECR58 Serie F.

Ok, ora iniziamo il nostro viaggio sul nuovo mezzo. Pronti, partenza, via!

 

Per lavorare ovunque e comunque

Il primo aspetto del nuovo escavatore gommato EWR130E è di certo la compattezza, peculiarità che gli consente di accedere agli spazi più angusti grazie anche al suo braccio in due sezioni e agli stabilizzatori in linea. Questi ultimi, in particolare, aiutano a posizionare e a stabilizzare la macchina quando è indispensabile risparmiare fino all'ultimo centimetro a entrambi i lati della macchina stessa.

Da evidenziare il baricentro nettamente più basso rispetto ad altre macchine equivalenti, per una notevole stabilità. Il braccio a due sezioni non articolato consente di sollevare fino a 4,3 tonnellate con uno sbraccio di 6 metri. Questa macchina da scavo dotata dell'apprezzato motore Volvo D4 Stage V, così come comunicato da Volvo CE, offre la migliore forza di strappo della categoria e una forza di lacerazione superiore.

 

 

 

Due nuove opzioni dell'EWR130E sono la sterzata a quattro ruote e la lama divisa in due sezioni. La sterzata a quattro ruote migliora ulteriormente la manovrabilità riducendo il raggio di sterzata: questa e le altre modalità di sterzata vengono selezionate dalla cabina utilizzando un'apposita manopola. La lama divisa offre più opzioni per livellare la macchina su terreni irregolari, attorno a cordoli, ecc.

 

 

 

Versatilità pronta all’uso

L'EWR130E è una macchina dotata di una grande versatilità a cui contribuisce senz’altro la facile installazione delle attrezzature. La pressione e la portata per un massimo di 32 attrezzature possono essere pre-programmate senza bisogno di rivolgersi a un tecnico dell'assistenza. Il collegamento delle attrezzature idrauliche può essere effettuato anche dalla cabina, grazie all'accoppiatore automatico Steelwrist. Il sistema rototilt Steelwrist offre una maggiore flessibilità per quanto riguarda l'utilizzo delle attrezzature offrendo un'ampia gamma di angolazioni, mentre il sistema di preparazione montato in fabbrica consente di controllare il sistema Steelwrist utilizzando i joystick originali e i profili operatore impostati sul display principale.

Da mettere in evidenza anche la velocità di marcia fino a 35 km/h e il suo sistema di sospensione del braccio, che si innesta a velocità superiori a 5 km/h per assorbire gli urti e ridurre i sobbalzi su terreni accidentati o irregolari. I parafanghi opzionali montati sugli assali aiutano a mantenere pulita la macchina e il sistema CDC (Comfort Drive Control) permette di guidare l'escavatore all'interno del cantiere con il solo joystick a una velocità massima di 20km/h.

Ad agevolare il trasporto della macchina, la sua altezza ridotta combinata con punti di ancoraggio ottimizzati sul telaio inferiore.

Quando si arriva sul posto di lavoro, la macchina è subito pronta a entrare in azione, con il freno di scavo automatico che si innesta ogni volta che la velocità della macchina scende a zero. Sono vari i sistemi digitali di assistenza al lavoro, come il sistema opzionale di controllo della macchina Dig Assist che comprende il software di assistenza allo scavo 2D, In-Field Design e 3D, per rendere lo scavo più accurato e veloce, e nuove applicazioni di pesatura di bordo, il tutto visualizzato sul tablet Volvo Co-Pilot da 10 pollici.

 

 

 

 

 

Macchina compatta, cabina spaziosa

L'EWR130E è compatto, sì, ma offre un ambiente di lavoro altrettanto spazioso quanto quello di un escavatore di taglia normale. I comandi sono disposti in posizione ergonomica e i progettisti hanno dedicato particolare attenzione al comfort e alla visibilità. Ciò è dovuto alla bassa sovrastruttura e al design del contrappeso, del cofano e delle porte, che contribuiscono a migliorare la visibilità sul retro della macchina. Inoltre, grazie all'assenza di parti che bloccano la visibilità dal finestrino destro – elemento di design che contraddistingue Volvo – è notevolmente migliorata anche la visibilità sul lato destro della macchina. Desideri una visibilità completa a 360 gradi? Nessun problema, è possibile optare per il sistema Volvo Smart View che, attraverso tre telecamere fissate al telaio, permette una vista a volo d'uccello della macchina visualizzata sul display a colori all'interno della cabina.

I joystick consentono di controllare quasi tutte le funzioni, dallo sterzo al tergicristallo: con i pulsanti programmabili si può passare da una funzione all'altra col semplice tocco di un interruttore. Disponibile come opzione, l'avanzato joystick L8 è completamente regolabile in qualsiasi angolazione, grazie a uno speciale snodo sferico, per offrire la massima ergonomia.

Segnaliamo anche il vano portattrezzi in forma di cassetto per riporre utensili, catene, ecc.: con una capienza di 120 kg e divisori a scatola regolabili in cinque diverse posizioni, nessuno potrà più dirsi disordinato. L'escavatore è inoltre dotato di gradini e corrimani ad alta visibilità e di una serie di pacchetti di fari a LED opzionali, tra cui una luce di cortesia per guidare l'operatore quando sale e scende dalla macchina.

 

 

Manutenzione a portata di mano e, con Volvo CareTrack e Volvo Active Care, assistenza a portata di click

La manutenzione e l'assistenza sono facilitate grazie al raggruppamento dei punti di ingrassaggio e al facile accesso ai filtri. Inoltre, i punti da controllare giornalmente sono tutti accessibili da terra. Ma non è tutto: il condensatore del climatizzatore può ruotare ed è fissato con una chiusura flessibile, in modo da facilitare l'accesso ai radiatori, per una facile pulizia e quindi una maggiore durata dei componenti.

Non possiamo dimenticarci di dire che il Volvo 'EWR130E viene fornito con CareTrack, il sistema che permette di accedere ai servizi telematici di Volvo Construction Equipment e di ottenere informazioni sulla macchina: di serie viene fornita la versione Basic (come la sua posizione geografica, il consumo di carburante e le scadenze degli intervalli di assistenza, etc.), integrabile con le evolute funzioni della versione Advanced. Tra queste: la possibilità di accedere ai Report Sintesi composti da tre distinti rapporti, ovvero quello sull’Efficienza Consumi, sulla Produttività e sulla Salute, ciascuno dei quali fornisce una panoramica generale facilmente comprensibile delle prestazioni della macchina. In questo modo si possono ridurre le spese di carburante, ottimizzare le prestazioni degli operatori e delle macchine e gestire in modo proattivo assistenza e manutenzione per ottenere la massima continuità operativa.

Il cliente riceve un avviso ogni volta che si attiva un codice guasto e può monitorare la macchina da solo oppure farla monitorare 24 ore su 24, sette giorni su sette, dal Volvo Uptime Center attraverso il servizio Volvo Active Care che fornisce rapporti settimanali sull'utilizzo della flotta basandosi sui dati raccolti da CareTrack.

Con Active Care il cliente non deve più effettuare il monitoraggio e la diagnosi iniziale e riceve le notifiche solo quando è richiesta un'azione specifica. Il sistema di gestione dei casi brevettato da Volvo interpreta i codici guasto per risalire alle cause probabili, individuare le soluzioni consigliate e le possibili conseguenze in caso di mancato intervento. Ogni caso viene monitorato per conto del cliente dal momento della registrazione dell'allarme alla sua risoluzione e la concessionaria riceve gli aggiornamenti in ogni fase del percorso.

Insomma, il cliente non deve fare nulla, le anomalie vengono risolte proattivamente e in modo fluido con la concessionaria prima ancora che possano trasformarsi in problemi seri, e l'operatività non viene impattata minimamente.

Guarda con i tuoi stessi occhi come funziona l'Active Care:

 

La parola a Marco Misani, product manager Volvo CE Italia

Quali sono le caratteristiche e le innovazioni tecniche che differenziano l'EWR130E dagli altri escavatori gommati già in gamma Volvo?

Sono molte: il raggio di ingombro ridotto, le quattro ruote sterzanti, le opzioni carro personalizzabili (piedi stabilizzatori e lama), la lama frontale e posteriore suddivisa, i piedini che restano entro la carreggiata e l’ottima capacità di sollevamento per la sua classe.

Quali sono i principali plus tecnici e tecnologici?

Di sicuro il joystick L8, il sistema Comfort Drive Control, la gamma attrezzature Steelwrist, le luci LED, Volvo Smart View e il pacchetto Dig Assist.

La macchina è pensata per qualche applicazione in particolare?

L'EWR130E è un mezzo estremamente versatile ed è stato progettato in particolare per lavori stradali e di urbanizzazione grazie al raggio ridotto e a una limitata pressione sul terreno. Quest’ultima caratteristica ha l’obiettivo di proteggere pavimentazioni e cordoli dai danni e di ridurre l'impronta degli pneumatici su superfici morbide come soprassuolo o manti di asfalto. Aggiungo, infine, che si tratta di una macchina adatta ovunque ci sia bisogno di muoversi con agilità, avere compattezza ed elevata versatilità.

Vuoi saperne di più? In questo video l'EWR130E in tutta la sua potenza: 

 

Caratteristiche principali dell'EWR130E:

Motore EPA Tier 4 final! UE Stage V

 

Volvo D4J Stage V

Peso operativo
braccio fisso in due sezioni da 4,85 m con avambraccio da 2,1 m, pneumatici singoli Camso 500/45-20 e lama parallela standard sul retro

kg

 

12.900

 

 

 

Peso operativo
braccio fisso in due sezioni da 4,85 m con avambraccio da 2,4 m, pneumatici gemellati Mitas da 9 pollici, lama anteriore divisa e stabilizzatori posteriori, sterzata a 4 ruote

kg

 

14.400 

 

 

 

Potenza lorda

kW 

 

90

 

 

 

Regime motore

giri/min

 

2.000

Sbraccio max (avambraccio 2,1 m - 2,4 m)

m

 

8,44 - 8,67

 

 

 

Velocità max

Km/h

 

20/30/35

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ricerca
Facebook QdMT Instagram QdMT Youtube QdMT Twitter QdMT Linkedin QdMT
Privacy Policy - Credits: FutureSmart