x
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
cerca
categorie
area riservata
×
Array
Torna alla ricerca >

Vaglio Selfloading Superscreen

aggiungi ai preferiti
Scheda Tecnica:
Descrizione:

Selfloading Superscreen è un vaglio autocaricante radiocomandato ad alta produttività (fino a 250 m3/h) indicato per grandi progetti con elevata produzione giornaliera di tubazione interrata.

• SEMOVENTE RADIOCOMANDATA

• AUTOCARICANTE

• GRIGLIE INTERCAMBIABILI

• CABINA OPERATORE TRASLABILE CLIMATIZZATA

• NASTRO TRASPORTATORE TRASLABILE RIPIEGABILE

• NASTRO TRASPORTATORE MATERIALE DI SCARTO (optional)

Selfloading Superscreen è adatto per morfologie di terreno poco variabili. La macchina è disponibile anche nella versione con cabina traslabile climatizzata e roll-bar. Il nastro trasportatore trasversale retraibile è a velocità variabileed è dotato all’estremità di un deflettore azionato idraulicamente. L’operatore può dunque regolare in quantità e direzione il flusso di materiale fine convogliato in trincea. In opzione è possibile montare sulla Selfloading Superscreen un secondo nastro convogliatore posteriore che raccoglie e separa lateralmente lo scarto della vagliatura lasciando al passaggio della macchina un terreno “pulito” che può ancora essere vagliato da una o due macchine che seguono. Con questa lavorazione in batteria si ottengono più passate di materiale fine e la copertura del tubo si completa in un tempo estremamente ridotto.  



  

RICHIEDI INFORMAZIONI
RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI
Venditore:
Nel cuore della pianura padana, tra le città di Piacenza e Parma, in una terra dai forti valori e dalle idee innovative, si trova Busseto, centro ricco di storia e d’ispirazione. Qui la tradizione agricola si sposa con la vocazione industriale, raggiungendo standard di qualità della vita tra i più elevati in Europa. Profondamente legata al suo territorio è Laurini Officine Meccaniche, storica azienda nata nel 1955 dall’iniziativa di Lodovico Laurini, speci...alizzata nell’ideazione e nella realizzazione di macchine movimento terra e attrezzature per pipeline per progetti nazionali ed internazionali, estesi in tutti e cinque i continenti. Nei primi anni ’80, terminati gli studi di qualificazione meccanica e progettazione, il figlio Marco prende le redini dell’officina e aggiunge presto alla paterna e meticolosa cura per la qualità una costante ricerca innovativa ed una creatività molto personali. Già all’inizio degli anni ’90, Marco Laurini disegna e realizza i primi prototipi a proprio marchio, tra cui padding machines con brevetto internazionale. Il consenso è immediato, il brand Laurini Officine Meccaniche comincia ad imporsi come leader nelle attrezzature per pipeline su importanti progetti a livello mondiale, e da allora il successo prosegue ininterrotto. L’azienda si avvale di macchinari ad elevato livello di informatizzazione e robotizzazione, che abbattono qualsiasi margine di errore, garantendo qualità e sicurezza. Rispondere in modo efficace alle esigenze dei clienti è il fulcro del know-how aziendale, che mira ad elevare sempre più gli standard attitudinali dei propri prodotti.
SaMoTer ArtWork
ricerca
Facebook QdMT Instagram QdMT Twitter QdMT Linkedin QdMT
Privacy Policy - Credits